Report amico di revisione

REPORT AMICO DI REVISIONE

Il gruppo "Il motore di ricerca sono io", di cui faccio parte in qualità di Amico di revisione si è caratterizzato per una costante e attiva partecipazione di tutti i 5 membri di cui è composto. Fortunatamente, infatti, non abbiamo dovuto fronteggiare le difficoltà verificatesi in altri gruppi a causa del basso numero di partecipanti o dell'abbandono del lavoro collaborativo da parte di alcuni di essi.

La discussione tra noi e la ricerca di materiale sono stati subito proficui, tanto che il nostro gruppo è stato uno dei primi a modificare la pagina bozza e per questo motivo, sopratutto nei primi giorni dedicati alla discussione, è stato spesso preso a modello da parte di altri gruppi. Particolarmente apprezzata mi è sembrata la nostra politica di "alleggerimento" della pagina bozza, attraverso l'inserimento di immagini e video.

Questo naturalmente non vuol dire che non abbiamo preso spunto anche noi da altri gruppi, anzi guardare il lavoro svolto dagli altri è servito spesso a chiarire dubbi, a risolvere inconvenienti tecnici dovuti dalla scarsa familiarità con la sintassi wiki e, in generale, a migliorare il nostro lavoro. Ciò è accaduto ad esempio nel caso dell'inserimento della bibliografia, inizialmente non prevista nella nostra bozza, che ha reso certamente più completo il lavoro svolto, o la creazione di un glossario per dare una breve spiegazione dei termini più tecnici.
Dal punto di vista dei contenuti molte riflessioni sono nate dalla lettura del materiale trovato dal gruppi "Le notizie all'incontrario" a causa della contiguità degli argomenti trattati, ed in particolare in riferimento alla definizione di social bookmarking.
Non meno importanti anche gli spunti presi da altri gruppi a livello "organizzativo"; mi riferisco in particolar modo alla abitudine di aprire diverse aree di discussione per dividere i nostri interventi a seconda dell'argomento trattato piuttosto che condensarli in una discussione unica. Questo accorgimento è stato molto utile per una maggiore chiarezza e leggibilità del forum, poiché in caso contrario sarebbe stato molto difficile seguire tutti i diversi fili della discussione e restare aggiornati sugli ultimi interventi pubblicati.

Molte riflessioni e suggerimenti sono giunte poi dall'osservazione delle bozze da parte degli altri membri del gruppo, i quali non si sono limitati ad approvare o meno i miei suggerimenti ma si sono impegnati in prima persona e spontaneamente per segnalare particolarità o dettagli che mi erano sfuggiti o che avevo sottovalutato. Ognuno ha svolto un suo ruolo specifico senza però sottrarsi dall'aiutare gli altri a svolgere al meglio il proprio compito o rendendo meno gravoso il loro lavoro; tutti si sono ben adattati a fare un po' di tutto, cercare materiale, modificare la bozza, prendere idee dalle bozze altrui… Questa collaborazione si è realizzata anche a livello di contenuti ed in questo ho potuto trovare una differenza rispetto agli altri gruppi: in molti casi i membri del gruppo si sono suddivisi il materiale da rielaborare, occupandosi ognuno di un aspetto specifico e poi montando insieme i singoli pezzi; nel nostro caso invece sia la ricerca delle fonti sia la stesura della bozza è stata aperta a tutti.

Per quanto riguarda infine il mio ruolo di amico di revisione ho trovato stimolante leggere i commenti degli altri gruppi per sviluppare nuove idee, anche se il numero dei commenti è davvero molto alto (con in media 200 commenti per gruppo e in un caso oltre 700 commenti totali!) e rimanere sempre aggiornati sulle modifiche apportate è stato piuttosto complicato. Inoltre i maggiori spunti di riflessione si sono concentrati nei primi giorni di discussione, mentre con il trascorrere dei giorni le novità hanno iniziato a scarseggiare poiché ognuno si è dedicato alla realizzazione delle idee precedentemente proposte. La lettura dei commenti degli altri gruppi è stata utile anche per ottenere un feedback sul lavoro svolto,in quanto, come detto, il nostro gruppo è spesso stato citato come modello. Ritengo questo aspetto particolarmente importante, sopratutto in quanto è giunto in una fase della discussione in cui era ancora possibile apportare modifiche al lavoro svolto; in questo modo abbiamo avuto la possibilità di leggere dei commenti sull'impatto e sull'interesse suscitato dal nostro elaborato prima ancora della sua "pubblicazione ufficiale", avendo così una proiezione delle impressioni che esso potrà suscitare su un ipotetico lettore esterno interessato all'argomento trattato.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License